JFK, più di 3600 documenti ancora secretati dal governo USA

kennedy

 

Sono più di 3600 i documenti collegati all’assassinio di JFK ancora secretati dal governo USA. La notizia, anticipata da Jefferson Morley, ex reporter del Washington Post e curatore del sito jfkfacts, ha trovato conferma nei giorni scorsi con la pubblicazione, dalle pagine web di WhoWhatWhy, di un file con la lista completa dei documenti. Ottenuto da Michael Ravnitzky, specialista in richieste FOIA, il file fornisce ulteriori dettagli su questo fondo consistente di materiali che l’amministrazione Obama non sembra aver fretta di condividere con i propri cittadini e il resto del mondo. Secondo Morley sono almeno cinque i file che potrebbero gettare nuova luce alla fatidica domanda: chi ha ucciso JFK? Ma molti di più quelli che potrebbero interessare gli storici. Forse anche per questo dai National Archives fanno sapere che la loro pubblicazione è prevista per l’ottobre del 2017.